Quando un canovaccio ha un cattivo odore, puoi metterlo in lavatrice. Ma esiste una soluzione più rapida ed efficace.

Un canovaccio da cucina può rapidamente sviluppare un odore di muffa. Ciò è dovuto all’umidità e ai residui di cibo che si accumulano lì. Dopo aver strofinato i piatti o pulito le superfici, il panno assorbe l’umidità e i residui di cibo. Se lo strofinaccio umido e sporco non viene asciugato o lavato correttamente, diventa un terreno fertile per batteri e muffe. Questi microrganismi si moltiplicano rapidamente in ambienti umidi, producendo composti maleodoranti. Se questa situazione persiste, il canovaccio sviluppa quel caratteristico odore di muffa causato dalla crescita di batteri e funghi.

Molte persone scelgono di lavare lo strofinaccio in lavatrice, ma a volte il cesto della biancheria è vuoto e non ha senso lavare in lavatrice un semplice strofinaccio. In questo caso lavatelo a mano nel lavandino utilizzando detersivo per piatti e bicarbonato di sodio. L’odore sgradevole si elimina meglio con il bicarbonato di sodio. Dopo questo trattamento il tessuto risulta pulito e fresco. Più il panno è sporco, più lungo sarà il tempo di ammollo.

Avrai bisogno:

  • Acqua tiepida
  • Detersivo per piatti
  • Bicarbonato di sodio

Ecco come farlo:

  1. Riempi il lavandino pulito con acqua tiepida.
  2. Aggiungi un po’ di detersivo per piatti.
  3. Mescolare il bicarbonato di sodio.
  4. Mescolare bene fino a quando l’acqua sarà liscia, quindi aggiungere la spugna sporca e maleodorante.
  5. Lasciare agire per circa 15 minuti o più, quindi risciacquare con acqua pulita.

Il bicarbonato di sodio, grazie alle sue proprietà alcaline, neutralizza gli acidi spesso responsabili dei cattivi odori. Applicato su uno strofinaccio maleodorante, assorbe e neutralizza gli odori sgradevoli. Inoltre, le sue proprietà antimicrobiche aiutano a ridurre la crescita di batteri e muffe, fonti comuni di odori di muffa. Combinando assorbimento e neutralizzazione, il bicarbonato offre quindi una soluzione semplice ed efficace per rinfrescare i tessuti della cucina ed eliminare gli odori persistenti.