I segni bianchi sulle lenti possono derivare da diversi problemi.

Avere una lavastoviglie è molto pratico per sfuggire al compito di lavare i piatti, ma cosa c’è di più fastidioso che trovare i bicchieri con macchie bianche a fine lavaggio? Molto spesso si dà la colpa al calcare contenuto nell’acqua, ma non è l’unico responsabile. Per ognuno di questi problemi esiste una soluzione. La prima domanda è con che tipo di segni bianchi hai a che fare:

  • Se le tracce si staccano facilmente e sono in superficie : sono residui di detersivo per lavastoviglie o sale. Verificare che lo scomparto del sale rigenerante sia ben chiuso e impermeabile e non aggiungere troppo detersivo.
  • Se i segni sembrano gocce d’acqua essiccate , è necessario controllare il livello del brillantante.
  • Se le macchie sono incrostate , ma scompaiono lasciando i bicchieri in ammollo per una notte nell’aceto bianco, siete di fronte ad un problema di calcare. Esistono diverse soluzioni. Ricarica il sale rigenerante, il tuo serbatoio è vuoto. L’altra soluzione è controllare la durezza dell’acqua. Se avete già installato un addolcitore verificate che non sia saturo di calcare e che funzioni bene.
  • Se le tracce sono incrostate, con graffi  : non potrete rimuoverli. Il problema è che la temperatura dell’acqua è troppo alta, quindi devi solo adattarla. La causa può essere anche l’uso di pastiglie per il lavaggio inadeguate, troppo aggressive per i vostri bicchieri. Cambia prodotto.

In sintesi, ciò può derivare da una cattiva regolazione dell’elettrodomestico, dalla temperatura dell’acqua, da un dosaggio errato dei detersivi o anche da pastiglie per lavastoviglie troppo aggressive. Dopo aver esaminato le tracce, potrebbe valere la pena misurare il livello di durezza dell’acqua per sapere se è necessario installare o meno un addolcitore. Questo è molto semplice da fare. Puoi rivolgerti al tuo Comune, oppure provarlo tu stesso con le strisce che compri nel tuo negozio di elettrodomestici o di bricolage. Come utilizzare queste strisce?

  1. Metti un po’ d’acqua in un bicchiere;
  2. Immergere la striscia nell’acqua;
  3. Toglietelo immediatamente dall’acqua;
  4. Dopo un minuto, guarda il colore che appare e confrontalo con la tavolozza dei colori fornita. Questo ti darà il livello di durezza dell’acqua.

Se il risultato rivela che l’acqua è dura, puoi installare un addolcitore. Una volta che l’acqua si sarà ammorbidita, potrai apportare alcune modifiche al tuo dispositivo (vano del sale, temperatura, tipo di compresse, ecc.) per evitare la comparsa di macchie bianche.  Se seguirai attentamente questi consigli, non vedrai più i segni bianchi e i tuoi bicchieri torneranno lucidi una volta usciti dalla lavastoviglie.