La crescita delle piante verdi rallenta in autunno e inverno. Per mantenerli in perfetta forma durante la stagione fredda, ecco i giusti accorgimenti da adottare.

Con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno, le nostre piante d’appartamento entrano in un periodo di riposo, il che significa che hanno esigenze di cura e di collocazione diverse. Il vivaista e fiorista britannico Morag Hill, co-fondatore del negozio di piante online The Little Botanical, ha condiviso i suoi consigli per aiutare le tue piante a superare i mesi più freddi dell’anno. Ecco come prepararli per affrontare l’inverno secondo questo esperto. Il tutto in realtà si basa su una routine abbastanza semplice da seguire con 5 piccoli consigli di cui tenere conto.

  1. Limitare l’applicazione del fertilizzante durante il periodo di riposo invernale . Dai alle tue piante d’appartamento un ultimo pasto prima dell’inverno. È un passo importante nella routine di cura. Quindi non è consigliabile dar loro da mangiare durante l’inverno. Il nostro specialista spiega che le piante verdi “non trarranno beneficio da un’alimentazione aggiuntiva. Hanno bisogno di questo tempo di riposo”. E continua: “Incoraggiarle a crescere eserciterà troppa pressione sulle piante, causando una scarsa crescita quando si sveglieranno in primavera”.
  2. Controlla che non ci siano parassiti sulle tue piante . L’esperto aggiunge che “le case calde e confortevoli attirano i comuni parassiti domestici, mettendo le piante a rischio di danni irreversibili”. I parassiti più comuni sono le mosche bianche, i ragni rossi e le cocciniglie, tutti visibili sulle foglie o nel terreno. Prima dell’inverno bisogna “trattare il più possibile tutti i parassiti”. Si spinge oltre dicendo che la pianta deve essere gettata via o compostata se la sua salute non migliora, per non rischiare di contaminare altre piante.
  3. Scegli la posizione più luminosa . Le giornate si accorciano e le tue piante saranno meno esposte alla luce. A volte è necessario spostarli per avvicinarli a una fonte di luce, come il davanzale di una finestra.
  4. Adattare l’irrigazione. In autunno e inverno le piante d’appartamento richiedono meno acqua. Ridurre e distanziare l’irrigazione. Se dai loro troppa acqua, le radici possono marcire.  Come regola generale, innaffia le piante solo una volta ogni due settimane al massimo durante le stagioni più fredde. Per le piante grasse è sufficiente un bicchiere ogni quattro-sei settimane, mentre i cactus possono farne a meno fino alla primavera.
  5. Attenzione al riscaldamento. Evita di mettere le piante vicino ai termosifoni.

Seguendo questi semplici ma efficaci consigli, puoi aiutare le tue piante d’appartamento a superare l’inverno in buona salute e mettere le probabilità dalla tua parte affinché riprendano a crescere al ritorno della primavera.