Per 10 mesi consecutivi, l’Anthurium ha prosperato utilizzando questa preziosa tecnica di vivaio.

Scopri un metodo naturale utilizzato dagli esperti di vivai per coltivare piante di Anthurium robuste e fiorite. Ecco la guida passo passo.

L’importanza delle vitamine del complesso B

Proprio come gli esseri umani, le piante hanno bisogno di vitamine essenziali per prosperare. Le vitamine del complesso B, che comprendono B1, B2, B3, B5, B6, B7, B9 e B12, sono fondamentali per il metabolismo delle piante e aiutano nella fotosintesi, nella produzione di energia e nella sintesi proteica. Inoltre, svolgono un ruolo fondamentale nella regolazione della crescita e dello sviluppo delle piante, con conseguente aumento del vigore, della fioritura e della produzione di frutti.

Ad esempio, la tiamina (B1) è vitale per la produzione di energia e la resilienza contro i fattori di stress ambientale, mentre la niacina (B3) supporta la produzione di energia e la crescita complessiva. La biotina (B7) migliora l’assorbimento dei nutrienti dal terreno. Le carenze di queste vitamine possono arrestare la crescita delle piante, sottolineando l’importanza di garantire un apporto adeguato per una salute ottimale delle piante.

Come preparare l’acqua vitaminica per l’anturio

Per rinvigorire e migliorare la salute e la fioritura delle piante di Anthurium, preparare una soluzione acquosa vitaminica ricca di vitamine del complesso B. Basta sciogliere due compresse di vitamine del complesso B in un litro d’acqua, mescolando bene fino a quando le compresse non si saranno completamente sciolte. L’acqua risultante, ricca di vitamine, funge da fertilizzante naturale.

Trasferisci l’acqua vitaminica in un flacone spray e applicala sia sulle foglie che sulle radici una volta al mese, preferibilmente al mattino. Questo regime favorisce un fogliame rigoglioso e una fioritura abbondante, garantendo che l’Anthurium rimanga vibrante e sano.

Misura preventiva: utilizzare il cotone per trattenere l’umidità

Per evitare che l’Anthurium si secchi o appassisca, soprattutto durante una lunga assenza, utilizzare il cotone come soluzione che trattiene l’umidità. Coprire la superficie del terriccio all’interno del vaso con cotone o dischetti di cotone, assicurando una copertura completa. Per le piante che richiedono un ambiente umido, posizionare anche del cotone attorno al tronco.

Inumidire accuratamente il cotone con acqua utilizzando un flacone spray. Essendo un materiale naturale e assorbente, il cotone trattiene efficacemente l’umidità, mantenendo il terreno idratato per lunghi periodi e proteggendo la pianta dalla disidratazione.

Adottando questi metodi potrai garantire la continua crescita della tua pianta di Anthurium, mantenendone la vitalità e la bellezza per mesi.