“Evitate l’aceto bianco” Un esperto consiglia un prodotto da 1 euro per pulire la lavatrice

“Evitate l’aceto bianco” Un esperto consiglia un prodotto da 1 euro per pulire la lavatrice

La pulizia della lavatrice è un passaggio essenziale che spesso viene trascurato, ma che può influenzarne notevolmente l’efficienza e la longevità. Anche se ci aspettiamo che il nostro fidato elettrodomestico lavi i nostri vestiti, richiede anche un po’ di cure amorevoli per mantenersi in perfetta forma. Scopri perché l’aceto bianco non è la soluzione migliore per pulire il tuo elettrodomestico e quale prodotto è più adatto a questo capo indispensabile per il bucato, come indicato da un esperto riferito dai nostri colleghi del quotidiano britannico Express .

Consiglio di casa: il segreto per la manutenzione della lavatrice

Per preservare le prestazioni e la durata della  lavatrice , evitare l’uso di aceto bianco. Si scopre che  l’aceto bianco è  troppo acido  e può causare danni ai tubi e alle guarnizioni della macchina.

Opta invece per  i cristalli di soda come consiglia questo esperto . Sono consigliati dai tecnici delle lavatrici per una pulizia efficace e sicura. Scegliendo questo prodotto manterrai la tua macchina in buone condizioni e ne allungherai la vita, evitando potenziali problemi legati all’uso dell’aceto bianco. Un semplice consiglio che farà una grande differenza nella manutenzione del tuo elettrodomestico! Ti mostriamo cosa devi fare.

Materiali

Prima di iniziare, assicurati di avere tutto ciò di cui hai bisogno a portata di mano.

Materiali

  • Soda.
  • Un bicchiere o un misurino.

Passaggio 1: svuotare la macchina

Il primo passo è assicurarsi che la  lavatrice  sia completamente vuota, senza biancheria all’interno. Ciò garantirà che la pulizia dei cristalli di soda sia quanto più efficace possibile.

Passaggio 2: misurare i cristalli di soda

Usa un bicchiere o un misurino per misurare la quantità di cristalli di soda necessaria. In genere, mezza tazza o una tazza di bicarbonato di sodio dovrebbero essere sufficienti per una pulizia efficace.

Passaggio 3: aggiungere i cristalli di soda

Aprire lo scomparto del detersivo della lavatrice e versare all’interno i cristalli di soda. Assicurarsi che siano ben distribuiti per un’azione ottimale.

Step 4: programma il ciclo di lavaggio corretto

Scegli un ciclo di lavaggio ad alta temperatura, preferibilmente 90°C. Il calore elevato aiuterà a dissolvere e rimuovere efficacemente residui di detersivo, batteri e muffe.

Passaggio 5: avviare il ciclo di lavaggio

Avvia la lavatrice con il bicarbonato di sodio come faresti normalmente per un lavaggio ad alta temperatura. Non aggiungere bucato in questo momento, poiché l’obiettivo principale è pulire l’interno della macchina.

Passaggio 6: aprire l’oblò della lavatrice

Una volta terminato il ciclo, aprire l’oblò della lavatrice e far uscire l’aria interna per un po’. Ciò consentirà a qualsiasi odore residuo di scomparire.

Passaggio 7: pulire le guarnizioni e il tamburo

Cogli l’occasione per pulire le guarnizioni in gomma e l’interno del cestello della lavatrice con un panno umido. Ciò rimuoverà eventuali residui rimanenti e aiuterà a mantenere il dispositivo pulito.

Passaggio 8: ripetere secondo necessità

A seconda della frequenza con cui usi la lavatrice, puoi ripetere questa pulizia con cristalli di soda  ogni due o tre mesi  per una manutenzione ottimale.

Seguendo questi semplici passaggi e utilizzando i cristalli di soda, allungherai la vita della tua lavatrice prevenendo l’accumulo di residui indesiderati. Un consiglio economico per la casa che ti garantisce un elettrodomestico perfettamente funzionante. Prenditi cura della tua lavatrice e lei si prenderà cura ottimale del tuo bucato!

Hit enter to search or ESC to close.